Sfogliatine ai funghi

12 novembre 2009

Le sfogliatine ai funghi possono essere servite come antipasto oppure come secondo piatto leggero, per praticità si può usare la pasta sfoglia già pronta (mai quella surgelata) oppure, se avete tempo, potete farla da voi. Sono molto buone usando funghi misti, ma personalmente preferisco la versione che prevede l’utilizzo di soli funghi porcini. La preparazione è molto rapida e facile da realizzare per chiunque.

Ingredienti (per 4 persone):
600 g. di funghi freschi * (champignon, porcini, chiodini)
1 carota
1 scalogno
1 rotolo di pasta sfoglia
150 g. di Grana Padano
100 g. di pinoli tostati **
olio d’oliva
sale e pepe
prezzemolo
un po’ di rucola
aceto balsamico

Preparazione:
Stendete la pasta sfoglia, dividetela in otto rettangoli e bucherellatela con la forchetta, cuocetela per 10 minuti circa in forno già caldo a 180°.
Pulite accuratamente i funghi e tagliateli a fettine sottili. Tagliate la carota a julienne e tritate lo scalogno e fateli dorare in una casseruola con poco olio, versate i funghi e fateli cuocere per 5 minuti, tritate il prezzemolo e aggiungetelo ai funghi, unite anche i pinoli e cuocete a fuoco medio per alti 3 o 4 minuti, infine salate e pepate e conservate al caldo.
Sfornate la pasta sfoglia,  versatevi sopra i funghi, decorate con la rucola e il grana, spruzzatevi sopra qualche goccia di aceto balsamico e servite.

*  pur essendo consigliabile l’uso di funghi freschi, potete usare i funghi secchi dopo averli fatti riprendere lasciandoli qualche minuto in acqua tiepida.
** se non avete a disposizione dei pinoli tostati, potete tostarli voi su una padella ben calda.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta successiva
»